News Recenti

3 Ottobre 2011

Feste d'Autunno a Vinci


20 Ottobre 2010

Empoli fa spazio ai giovani

Il percorso partecipativo che ha visto 138 giovani impegnati nell’Open Space Technology (OST) del 15 luglio 2010 è proseguito con due laboratori progettuali di approfondimento delle proposte emerse per la configurazione del futuro spazio giovani di Avane.
I laboratori progettuali si sono tenuti venerdì 15 ottobre 2010 dalle 17.00 alle 19.30 e sabato 16 ottobre 2010 dalle 10.00 alle 12.30 all’interno del teatro tenda sito a Avane nell’area dell’ex mercato ortofrutticolo.

A chi è interessato si consiglia la lettura dei documenti già presenti sul sito www.empolifaspazioaigiovani.it e di seguire l'aggiornamento nella nostra sezione.


Il progetto “un nuovo spazio Giovani per Empoli” è in parte finanziato dal sostegno regionale ai processi partecipativi (L.R. 69, 27/12/2007
– Decreto 88 Autorità regionale per la Partecipazione).


Scarica la sintesi dell'incontro del 16 settembre con il tavolo delle garanzie in formato pdf

Scarica l'istruttoria per i laboratori progettuali in formato pdf

Scarica l'analisi dei questionari dei partecipanti all'ost in formato pdf


5 Luglio 2010

L’Associazione Agrado riconosciuta Organizzazione di Invio per progetti di Servizio Volontario Europeo (SVE)!!!!

 

Esprimiamo la nostra gioia e la condividiamo con voi: da oggi in poi si apre una nuova opportunità internazionale per giovani dai 18 ai 30 anni del nostro Circondario: il SERVIZO VOLONTARIO EUROPEO (Programma Gioventù in Azione- Azione 2)

La possibilità di partire per un’esperienza dai 2 ai 12 mesi in progetti di volontariato all’estero.

L’Associazione Agrado ha ottenuto in data 22 giugno l’accreditamento, direttamente dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, come organizzazione di Invio.

L’associazione curerà la preparazione e seguirà i giovani volontari pronti a partire in tutte le fasi, curando anche i rapporti e creando il progetto con l’organizzazione europea di accoglienza e seguendo il volontario anche quando questi sarà all’estero

 

Lo SVE rappresenta uno strumento importante per un’esperienza costruttiva di sé, di scoperta delle proprie competenze e talenti, ma anche umana, linguistica e di relazione con gli altri e il mondo.

 

Chi, dai 18 ai 30 anni, quindi ha voglia di partire, sperimentarsi in un’altra realtà e riportare a casa i frutti e le competenze apprese, per reinvestirle qui, ….ci contatti il prima possibile, tenendo presente che sviluppare un progetto SVE ha tempi di circa 6 mesi,…quindi ragazzi sentiamoci il prima possibile, e sapendo che ci sono dei tempi da attendere (contatti con associazione di accoglienza, accettazione del progetto e finanziamento dell’attività, preparazione del volontario, ecc.)!!

 

Da oggi in poi l’Europa è più vicina……! ; )

Desideri avere più informazioni? Dai un'occhiata QUI

 


 

Servizio Volontario Europeo

SVE

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un progetto di mobilità giovanile internazionale attivato nell'ambito del programma Gioventù in Azione dell'Unione europea, che permette a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni di realizzare una esperienza di volontariato all'estero.

Lo SVE rappresenta una interessante opportunità, che permette ai giovani di costruirsi percorsi personalizzati di crescita individuale e formativa.

I giovani infatti hanno la possibilità di prestare servizio volontario in organizzazioni europee, attive in diversi settori, per un periodo compreso tra i 2 mesi e 1 anno, beneficiando di una serie di supporti economici e formativi che rendono accessibile a tutti questo tipo di esperienza.

Lo S.V.E. non è una mera attività di volontariato, ma un'esperienza in grado di arricchire
umanamente, ma allo stesso tempo “professionalmente” chi la sceglie: l'iniziativa è, infatti, un'opportunità formativa per i giovani, che cerca di orientarli tra gli interessi personali e le future opportunità di lavoro.

Se nella fase attuale il mercato del lavoro ritarda e rende precario l'ingresso nel circuito professionale dei giovani perché, per motivi diversi e con intensità diverse, le occasioni di occupabilità sono ridotte, risulta conveniente intraprendere percorsi alternativi per esplorare noi stessi come persone, come cittadini e come futuri lavoratori, prima di fare delle scelte formativo-
professionali che condizioneranno tutta la nostra vita futura.

 

Cosa viene riconosciuto al volontario?

 


  • Rimborsi spese (viaggio, vitto e alloggio).

  • Viene erogata una quota di circa 150€ (proporzionata al costo della vita del paese ospitante)

  • Viene assicurato un intervento intensivo sulla lingua e sulla cultura del paese ospitante: non è quindi necessario essere già a conoscenza della lingua del paese di accoglienza per poter intraprendere questa esperienza.

 

 

 

Che tipo di attività può svolgere un volontario?


  • le finalità istituzionali perseguite dalla loro realtà

  • le attività prevalenti che conducono e la struttura organizzativa che li caratterizza

  • il progetto al quale potrebbe partecipare il volontario

  • le specifiche mansioni che il volontario dovrà svolgere all'interno del progetto (spesso viene anche riportato un programma di attività della “settimana tipo”

  • I riferimenti per inviare la propria candidatura

 

 

Come si partecipa?

Per accedere al servizio volontario europeo occorre:

  • Prendere contatti con l’Associazione Agrado almeno 6 mesi prima della partenza, per organizzare il progetto insieme all’organizzazione di accoglienza all’estero e consulta il database sul sito dell’Agenzia Giovani (Ministero per la Gioventù).

  • Inoltre esistono 5 scadenze entro cui chiedere i finanziamenti all’Agenzia Nazionale per finanziare il tuo Servizio Volontario all’estero, per cui tieni conto che non devi aver fretta ed impostare e progettare passo passo con noi la tua partenza, i tuoi compiti e la tua preparazione

 

Quando attivarti

Ci sono cinque scadenze annuali per la domanda di cofinanziamento di un progetto. Cosa significa? Ogni ente che invia volontari all'estero (deve richiedere il finanziamento del progetto alla propria Agenzia Nazionale Gioventù. Per fare ciò deve inviare all'Agenzia Nazionale alcuni documenti, indicativamente l'iter per partire comporta un impegno di circa 6 mesi. Il nostro consiglio, in caso di interesse per la proposta, è di prendere contatto con noi il prima possibile.

Puoi scaricare la Guida del Programma Gioventù in Azione al seguente indirizzo.
Lo SVE è l’Azione 2.

http://www.agenziagiovani.it/media/1276/Guida_GiA-2010_IT.pdf

 

Scarica il Volantino

Fronte                Retro

 


footer